INTERVISTA- Mimmo De Leva, “Qualche anno fa la scelta di diventare grande”

0
1124

L’azienda nasce a San Pancrazio Salentino nel 1975 per poi approdare a Brindisi nel 2016. È la ditta di autoricambi Automitive O.R.M.  con sede alla zona industriale di Brindisi. Il titolare della azienda brindisina Mimmo De Leva è un giovane imprenditore, un 37enne che nonostante il difficile periodo economico, decide di accettare la sfida della sua famiglia divenendo il proprietario della medesima attività Un imprenditore dalle tante idee giovani e fresche pronto ad affrontare  difficoltà che il settore nasconde, senza mai demoralizzarsi con un unico obiettivo, la crescita della propria azienda.

 Qual è stata la convinzione di percorrere questa strada imprenditoriale?
Sono un ragazzo determinato, il commercio fa parte della mia famiglia e della mia vita. Qualche anno fa la scelta di diventare grande, di scommettere su me stesso e sulle mie idee per continuare a progredire cogliendo il meglio dall’esperienza di chi mi ha preceduto.

Quali sono le difficoltà per un giovane imprenditore?
Le difficoltà’ sono tantissime e giorno per giorno ci sono ostacoli da superare. La concorrenza  è  spietata ma l’impegno e l’ottimo lavoro ripaga sempre, anche se spesso devi attendere. Ma bisogna essere fiduciosi e pazienti.

Quali consigli daresti a un giovane che vorrebbe diventare imprenditore?
Bisogna investire nel personale, è   molto importante circondarsi di persone capaci e che amano ciò che fanno. Un giovane deve rischiare, deve credere nella sua idea ed investire senza avere paura di creare una attività’

Quali e se ci sono paure e timori nel tuo settore?
Le paure, innumerevoli. Nel mio settore, vendita di autoricambi  si ha a che fare con gente che “gioca” sleale, ma importante è  continuare a svolgere al meglio il proprio mestiere. È un settore che non lascia tempo, sempre in continua evoluzione e noi come azienda dobbiamo essere  al passo sempre uno in piu rispetto agli altri.

Credi nell’associazionismo e nel confronto con la categoria?
Si, è un modo per conoscere, farsi conoscere e scambiare pareri per poi ripartire e creare qualcosa di innovativo e produttivo per la azienda.

Qual è  il tuo sogno nel cassetto?
Riuscire a far crescere sempre più la mia azienda  che sia sempre in continua evoluzione.