Ceglie Messapica, il 26 novembre parte il primo “Tour della Partecipazione”

Partirà dal 26 novembre p.v. il primo “Tour della Partecipazione” che coinvolgerà le diverse realtà aggregative della città e, in particolare, tutte le Associazioni, le Parrocchie e le Scuole del territorio fino al 4 febbraio 2018.

0
5

Partirà dal 26 novembre p.v. il primo “Tour della Partecipazione” che coinvolgerà le diverse realtà aggregative della città e, in particolare, tutte le Associazioni, le Parrocchie e le Scuole del territorio fino al 4 febbraio 2018.

Poco più di due mesi di incontri ed iniziative dedicati al tema della partecipazione dei cittadini. Un periodo lungo di incontro e di ascolto, ideato per conoscere ancora meglio ed ancora più da vicino i vari programmi ed i singoli cammini di ognuno, per dimostrare concretamente la vicinanza e per rendere i cittadini sempre più protagonisti delle scelte e della vita della comunità.

L’Amministrazione Comunale vuole, quindi, lanciare un messaggio nuovo ed incontrare i cittadini ‘a casa loro’ : non incontri presso il Municipio, ma momenti di condivisione della vita quotidiana e dei posti dove vivono e operano le diverse realtà aggregative cittadine ed appuntamenti nei luoghi di aggregazione più rappresentativi.

Il “Tour della Partecipazione” si svolgerà attraverso alcune iniziative concrete :

  • “Un Caffè con il Sindaco” : un incontro informale, attorno ad un caffè, tra il Sindaco e i cittadini, per ascoltare e condividere idee, proposte e problematiche della città.
  • “Agenda Blu Tour” e “Sedia Gialla Tour” : una serie di incontri a cui sono stati dati dei nomi riferiti a dei simboli ben precisi come  l’Agenda (dove fissare nero su bianco quanto emerso dagli incontri) e la Sedia (per dimostrare plasticamente il ‘fermarsi’ e lo ‘stare’ con le varie realtà aggregative). La scelta dei colori è naturalmente ispirata ai colori del Gonfalone della città.

Entro il 25 novembre l’Assessorato alla Partecipazione e all’Associazionismo concorderà con le singole Associazioni, le Parrocchie (con i diversi gruppi parrocchiali), le Istituzioni Scolastiche e i diversi Centri di aggregazione le date degli incontri.

  • “Una Settimana da Assessore” : la seconda edizione della particolare iniziativa che consentirà ad alcuni giovani del territorio, di età compresa tra i 18 e i 30 anni, di affiancare l’Assessore all’Ambiente e alla Smart City nella sua attività di amministratore pubblico nei settori di sua competenza. I giovani potranno quotidianamente partecipare insieme all’assessore a riunioni, incontri con i cittadini, programmazione delle attività e a tutti gli impegni di cui si compone l’agenda di un amministratore.
  • “Consiglio Comunale dei Giovani” : sarà avviata l’attivazione di questo organismo di effettivo coinvolgimento degli adolescenti alla vita cittadina, formato da studenti appartenenti alla scuola secondaria di II grado. Il Consiglio Comunale dei Giovani è un reale luogo di riflessione e di proposta dove i giovani diventeranno protagonisti attivi e positivi della vita della comunità, attraverso un coinvolgimento autonomo e non vincolato a logiche di partito.

Oltre a queste attività, di concerto con il Consiglio Direttivo della Consulta delle Associazioni, si è già avviato un percorso, dedicato a tutti i soggetti iscritti all’Albo delle Associazioni e/o facenti parte della Consulta stessa, che prevederà successivamente anche alcuni appuntamenti di incontro.

Con queste iniziative l’Amministrazione Comunale vuole promuovere un processo partecipativo che coinvolga sempre più i singoli, i gruppi e le istituzioni, favorendo un senso condiviso e generando una pluralità di valori mirati alla realizzazione del bene comune.