Impegno Sociale prende posizione sulla integrazione scolastica ed il relativo bando comunale

Impegno Sociale nelle persone del segretario cittadino Alessandro Formosi e del componente del comitato provinciale Mina Ruggiero nella giornata e di lunedì 4 dicembre presso Palazzo di Città hanno incontrato l’Assessore ai Servizi Sociali Costantino Del Citerna ed il Sub Commissario Onofrio Padovano per discutere della delicata questione inerente l’affidamento dei servizi di integrazione scolastica per il triennio 2017-2020.

0
26

Impegno Sociale nelle persone del segretario cittadino Alessandro Formosi e del componente del comitato provinciale Mina Ruggiero nella giornata di lunedì 4 dicembre presso Palazzo di Città hanno incontrato l’Assessore ai Servizi Sociali Costantino Del Citerna ed il Sub Commissario Onofrio Padovano per discutere della delicata questione inerente l’affidamento dei servizi di integrazione scolastica per il triennio 2017-2020.

Già nei giorni precedenti all’incontro Impegno Sociale aveva richiesto all’Amministrazione di sospendere la pubblicazione del bando di gara atteso il fatto che una scelta come quella di un appalto triennale del servizio appariva prerogativa di una progettualità politica, quindi da far deliberare dall’eleggendo Consiglio Comunale; nelle more Impegno Sociale aveva suggerito un affidamento-ponte suscettibile di consentire ai beneficiari ed alle loro famiglie di fruire dell’erogazione del servizio senza soluzione di continuità sino al termine dell’anno scolastico.

Questa è stata la proposta ribadita dagli esponenti di Impegno Sociale all’Amministrazione che all’esito del confronto avuto si è ripromessa di discuterne con il Commissario Prefettizio per valutare un eventuale cambio di rotta auspicato dal movimento politico sociale in un’ottica di privilegiare gli indifferibili programmi di inclusione sociale e dell’integrazione scolastica dei piccoli fruitori, emergenza poco conciliabile con operazioni di spending review.

Pertanto il movimento pur non avendo percepito significativi segnali di adesione a quanto proposto rimane in attesa e a disposizione per affrontare quella che appare una decisione fondamentale per restituire dignità ai cittadini più svantaggiati ed alle loro famiglie.

 

CONDIVIDI