Le ricette della domenica: le Pettole

0
102

Le feste natalizie sono cominciate e io sono reduce dal pranzo dell’Immacolata con tutti i parenti, quindi quale miglior occasione per proporvi la ricetta delle buonissime Pettole?!
Le Pettole sono delle palline di pasta fritta, che possono essere servite nella versione salata come antipasto o nella versione dolce (ricoperte di zucchero o bagnate nel vin brulè) come dessert: l’importante è servirle calde!

Ingredienti

  • 500 gr di farina 00
  • 350 ml d’ acqua a temperatura ambiente
  • 7 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaio scarso d’ olio d’oliva
  • sale fino q.b.
  • olio di semi per friggere

Procedimento

In una ciotola versiamo la farina, il lievito sciolto in un po’ di acqua, il sale, l’olio e la restante acqua. Con una frusta cominciamo a lavorare l’impasto per 10 minuti circa, fino ad ottenere una massa della consistenza della pastella.
Lasciamo lievitare fino a quando in superficie non appariranno le bolle (dalle 2 alle 3 ore circa).
A questo punto mettiamo a scaldare l’olio di semi in una pentola e con l’aiuto di un cucchiaio o del dosatore per le palline di gelato (la tradizione prevede che l’impasto sia strizzato nella mano facendo fuoriuscire tra pollice e indice la pallina di pasta) prendiamo dei pezzi di pasta. L’olio caldo li trasformerà in soffici palline: le nostre “pittule”. Ricordiamoci di girarle più volte durante la cottura, fino a quando non risulteranno belle dorate e gonfie.
Scoliamole sulla carta assorbente e serviamole calde.

Bon appétit

– Ilaria Lenzitti –