Educazione Condominiale, l’APPC organizza a Brindisi conferenze sulla cultura del condominio

0
153

Per lo sviluppo e la diffusione della cultura del condominio, alla luce della legge di Riforma del Condominio, l’APPC – Associazione Piccoli Proprietari Case – con la collaborazione della Sede di Brindisi dell’ALAC – Associazione Liberi Amministratori Condominiali censita dal CNEL e 1.a Associazione in Italia accreditata presso il Ministero dello Sviluppo Economico – organizza singole conferenze volte “all’educazione condominiale” dei proprietari di casa e dei residenti dei caseggiati condominiali. A ciascun incontro, previa prenotazione al n°0831.527905 o a info@alacbrindisi.it, potranno partecipare massimo 30 persone per volta, per l’apprendimento delle nozioni essenziali sui rapporti di buon vicinato, diritti dei condomini, rapporti con l’amministratore del proprio stabile, problematiche igienico-ambientali e sicurezza, obblighi e responsabilità dei condomini e dell’amm.re di condominio, etc.
Non sono ammessi a partecipare amministratori di condominio professionisti, né gli aspiranti amministratori di condominio ai quali invece sono indirizzati i Corsi di formazione iniziale in aula e a distanza e i seminari di aggiornamento professionale in aula e a distanza previsti dall’art.71bis delle Disp. Att. c.c. Legge 220/2012 e dal Decreto del Ministero di Giustizia D.M. 140/2014 che l’ALAC ha programmato nel 2018 a partire da marzo prossimo. Le iscrizioni si sono aperte (0831.527905 – 340.4150266 info@alacbrindisi.it)
Ciascuna conferenza di “educazione condominiale” è gratuita. Giornate e orari di inizio saranno pubblicati anche sul sito www.alacbrindisi.it. Ciascun incontro si concluderà con un question time da parte dei partecipanti al Relatore Dott. Gian Paolo Ladisa Pres. ALAC e APPC di Brindisi.
CALENDARIO DELLE CONFERENZE DI EDUCAZIONE CONDOMINIALE PER RESIDENTI IN CASEGGIATI CONDOMINIALI
1° INCONTRO SABATO 10 febbraio 2018 ORE 17 /19 – Sala Incontri Confartigianato di Brindisi, Via Dalmazia, 21/c 72100 -Brindisi
È obbligatoria la prenotazione!