PRI Brindisi, analizzato esito del voto e conferiti incarichi di responsabilità

0
51

La Direzione Cittadina del Partito Repubblicano Italiano si è riunita per l’analisi del voto espresso dai cittadini nel corso della consultazione elettorale dello scorso 4 marzo e per programmare le iniziative da assumere in vista delle prossime consultazioni elettorali.
La Direzione Cittadina ha espresso soddisfazione per il dato emerso dalle urne pur in una situazione di estrema difficoltà atteso che il PRI non era collocato in nessuna coalizione ed ha affrontato la campagna elettorale ad appena qualche mese dalla ricostituzione degli Organi dirigenti cittadini.
Un ringraziamento particolare è stato rivolto agli amici Antonio D’Autilia e Francesco Falcone, candidati nei collegi uninominali della Camera e del Senato, per l’impegno profuso.
A giudizio dei repubblicani brindisini il consenso rivolto ad alcune forze politiche è frutto di un disagio e di una situazione di malessere che vanno correttamente interpretati per offrire soluzioni adeguate ai problemi che affliggono la nostra città.
In quest’ottica si è deciso di riprendere gli incontri con le categorie produttive, il mondo sindacale e le espressioni del volontariato e la campagna di ascolto nei quartieri cittadini che hanno visto impegnato il Partito nei mesi scorsi.
Nel corso della riunione è stata ufficializzata la nomina della Dottoressa Maria Spinelli quale nuovo responsabile del Movimento Femminile e della giornalista Sonia DI Noi come responsabile della Comunicazione e dei rapporti con gli Organi di stampa e di informazione.
L’ingresso nel Partito di forze nuove e dal grande spessore professionale sono la conferma della bontà del lavoro sin quì svolto e della capacità di attrazione che il Partito esercita tra quanti vogliono offrire il loro contributo disinteressato alla crescita civile, culturale ed economica della nostra città.
Nel corso della riunione è stato rivolto un ringraziamento per il contributo dato al radicamento del Partito anche all’amico Vito Siccardi, che ha comunicato l’impossibilità di continuare a ricoprire il suo ruolo di dirigente cittadino e di essere presente nella lista dei candidati che il PRI proporrà alla attenzione dei cittadini brindisini a causa di impegni professionali che lo vedranno impegnato all’estero nei prossimi mesi.
La Direzione ha altresì conferito ampio mandato al Segretario Cittadino per riprendere il confronto ed il dialogo con le altre espressioni politiche con cui era stato avviato un percorso di collaborazione finalizzato alla costituzione di una aggregazione di forze capace di offrire soluzioni di governo adeguate ad affrontare la situazione di estrema difficoltà in cui versa la nostra città.
La Direzione Cittadina tornerà a riunirsi nei prossimi giorni per un approfondimento delle proposte nel settore dei servizi sociali predisposte dal gruppo di lavoro a suo tempo insediato, che saranno illustrate alla città nel corso di una assemblea pubblica.
Infine, nella prossima settimana si provvederà ad un primo esame delle proposte di candidature sin qui acquisite nel rispetto della decisione a suo tempo assunta di inserire nella lista del PRI per le prossime elezioni comunali esclusivamente donne e uomini che non abbiano mai ricoperto in precedenza incarichi amministrativi, nel segno di una discontinuità con il recente e remoto passato politico.