Ferrarese (Invimit): “Fondo Inps, obiettivo 800 milioni”

Il Cda di Invimit ha deliberato oggi il terzo apporto, per ulteriori 19 immobili, al fondo Inps, per un valore complessivo di 55 milioni di euro”: lo ha annunciato il presidente di Invimit, Massimo Ferrarese, a margine del cda appena concluso.

0
14

Il Cda di Invimit ha deliberato oggi il terzo apporto, per ulteriori 19 immobili, al fondo Inps, per un valore complessivo di 55 milioni di euro”: lo ha annunciato il presidente di Invimit, Massimo Ferrarese, a

margine del cda appena concluso.

“L’operazione – ha puntualizzato Ferrarese – è in linea con il programma dei conferimenti. Tra gli immobili apportati, ubicati in diverse regioni italiane, spiccano due torri di rilevanti dimensioni a Cagliari (nel quartiere Monreale) ad uso direzionale, un complesso commerciale e direzionale a Milano, l’ex sede dell’Inps nel centro storico di Mantova, due immobili nel centro di Lecce, tra cui l’ex sede Inps nei pressi dell’Anfiteatro, e alcuni immobili residenziali di pregio nel centro storico di Roma.

“Nei prossimi mesi – ha concluso Ferrarese – verranno completati altri apporti al fondo Inps, il cui obiettivo da noi prefissato è di almeno 800 milioni di euro”.

CONDIVIDI