Scatigno (IDEA): “La mia sarà una campagna elettorale ad impatto zero”

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Francesca Scatigno (IDEA) già Assessore alle tutele e vivibilità del Comune di Brindisi

0
61

“Ho deciso di avviare la mia campagna elettorale con la seria intenzione di azzerare l’impatto in termini di CO2 e carta e piantando alberi per compensare. Solo cosi, al termine della campagna elettorale e indipendentemente dall’esito del voto, non avrò contribuito all’inquinamento della città.

Non mi vedrete quindi sui manifesti 6×3, nessuna vela inquinera’ Brindisi, né sarete infastiditi da auto che urleranno il mio nome.
Una campagna elettorale low-profile, senza sperperi. Puntando sui contenuti e, magari, tracciando un solco che qualcun altro seguirà senza mezzi inquinanti, ad impatto zero. Come già ho fatto durante il mio assessorato, contribuiro’ a sostenere, nel mio piccolo, associazionismo e volontariato che costituiscono l’ossatura della società civile e della nostra città.

Così, invece di allestire comitati elettorali e investire somme in campagne pubblicitarie o in cene pre-elettorali, sarò onorata di aver destinato tempo e risorse per un fine sociale.
Forse questa scelta ad impatto zero mi renderà meno visibile e forse più silenziosa confronto a tutti gli altri candidati ma io sarò presente sul territorio con il rispetto che Brindisi e i suoi cittadini meritano”.