“Open – Studi Aperti” in tutta Italia 18-19 maggio 2018

0
12

Dopo il grande successo della scorsa edizione, che ha visto coinvolti oltre 650 studi di architettura di 85 Province italiane e oltre 30 mila visitatori, torna il 18 e il 19 maggio prossimi la manifestazione “Open Studi Aperti” organizzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e dagli Ordini territoriali che ha l’obiettivo di far conoscere al pubblico – e non solo agli addetti ai lavori – il mondo dell’architettura e far comprendere l’importanza della figura dell’architetto come colui che interviene sullo spazio – sia pubblico che privato – dell’uomo.
Dalle ore 18.00 alle 22.00 la manifestazione accomunerà idealmente tutti gli studi italiani in un unico grande evento diffuso su tutto il territorio nazionale nell’ambito del quale gli studi di architettura apriranno contemporaneamente le loro porte al pubblico al fine di far conoscere le specializzazioni e gli ambiti in cui operano i singoli studi e di stimolare gli stessi architetti a promuovere il proprio lavoro e la propria attività.
In tutta Italia verranno organizzati eventi, performance, dibattiti mostre e presentazioni volte a trasformare i luoghi di lavoro in spazi di incontro informale in cui sarà possibile conoscersi, dialogare, confrontarsi ed assistere ad attività. È un’opportunità per comunicare le proprie specificità, sviluppare contatti, nuovi clienti o collaborazioni, farsi conoscere nel proprio quartiere, in aree decentrate ed in Provincia, per riflettere sulla propria immagine e sull’autopromozione del proprio studio.
Se per gli architetti “Open, Studi Aperti” rappresenta un’imperdibile occasione per mostrare in che modo l’architetto incide positivamente – con il proprio operato – nella qualità della vita di ciascuno di noi, ai cittadini questa iniziativa consente di toccare con mano come nasce un progetto di architettura e in che modo, l’architetto interviene nelle trasformazioni e nel miglioramento di spazi e di territori. E’, quindi, un importante momento d’incontro tra architetti ed i cittadini che sono i primi e veri destinatari del progetto di architettura.

L’iniziativa “Open! Studi Aperti” sarà presentata mercoledì 16 maggio, alle ore 19.00, dagli studi del Laboratorio Letterario “Lab Creation” di Mesagne (Centro storico, via Luca Antonio Resta), dall’arch. Massimo Prontera, Presidente della Federazione degli Architetti PPC di Puglia e dall’arch. Serena Chiarelli, Presidente dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Brindisi.

Dopo “Open Studi Aperti” un altro importante appuntamento attende gli architetti italiani. Si terrà, infatti, a Roma dal 5 al 7 luglio prossimi – presso l’Auditorium Parco della Musica – l’VIII Congresso Nazionale che, a dieci anni dall’ultimo tenutosi a Palermo, intende offrire un significativo contributo al dibattito sul futuro dell’abitare, delle città e dei territori, proponendo un nuovo paradigma della qualità della vita urbana, ripensandone, alla radice, il modello.