Brindisi, commerciante afghano viola le disposizioni contro l’immigrazione ospitando pakistano clandestino

0
28
Immagine di repertorio

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno deferito in stato di libertà B.A. 43enne commerciante di origine afghana regolare nel territorio dello Stato, residente in Brindisi, per aver violato le disposizioni contro l’immigrazione clandestina, poiché ha fornito ospitalità a W.F. 24enne, cittadino pakistano irregolare sul territorio dello Stato. Quest’ultimo non ha ottemperato, senza giustificato motivo, all’ordine di esibizione di un documento di identificazione, nonché per essersi trattenuto nel territorio dello Stato senza darne comunicazione all’autorità di pubblica sicurezza.