Brindisi In Alto, Marino: “Un ringraziamento a chi ha espresso fiducia verso il nostro movimento”

Nando Marino a nome dell’intera squadra di Brindisi In Alto desidera rivolgere un profondo ringraziamento ai tantissimi brindisini che, in occasione di questa prima tornata elettorale, hanno espresso fiducia e attese progettuali ambiziose verso i candidati al consiglio comunale del nostro giovane movimento.

0
36

A nome dell’intera squadra di Brindisi In Alto desidero rivolgere un profondo ringraziamento ai tantissimi brindisini che, in occasione di questa prima tornata elettorale, hanno espresso fiducia e attese progettuali ambiziose verso i candidati al consiglio comunale del nostro giovane movimento.

Un importante riscontro elettorale in termini di consenso, quello ottenuto nel complesso dalla nostra Associazione, che con quasi l’8% di preferenze si colloca quale quarto partito assoluto dell’intero scenario politico, nonché prima lista civica cittadina, ottenendo un risultato persino superiore a quello di una forza consolidata come Forza Italia. Continueremo il nostro virtuoso percorso politico e associativo, sia attraverso i nostri diretti candidati, che grazie alle tantissime meravigliose persone che hanno creduto e sottoscritto sin dall’inizio il progetto civico di Brindisi In Alto.

Mancano due settimane decisive per il futuro di Brindisi durante le quali Brindisi In Alto lavorerà intensamente proponendo uno sguardo politico nuovo, estremamente trasparente e produttivo all’interno della larga coalizione che ci vede tutti impegnati a sostenere la nomina a Sindaco di Roberto Cavalera.

Da lunedì 25 giugno prossimo ogni brindisino ha il diritto di pretendere che la sua città sia amministrata al meglio, con idee fattibili che diano immediatamente la percezione di un benessere tangibile, di un cambio di passo che ci faccia accelerare tutti verso un futuro migliore del presente, rispettando le differenti velocità di marcia di ognuno e, soprattutto, essendo capace di garantire a tutti un percorso finalmente più scorrevole.