Taurino (Prima gli Italiani): “Qualcuno spieghi all’onorevole Tateo la differenza tra taser e teaser”

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Paolo Taurino - Prima gli Italiani

0
12

L’onorevole Tateo scivola sui termini stranieri, cercansi volontari per ripetizioni. Confonde taser con teaser”

Qualcuno dia ripetizioni all’onorevole Anna Rita Tateo, deputata della Lega con Salvini, e le spieghi la differenza tra le parole taser e teaser: la parlamentare è scivolata pubblicamente su termini stranieri, confondendo l’uno con l’altro e ignorandone, probabilmente, il significato.

Ha scritto che l’introduzione del teaser (poveri noi) garantisce alle forze dell’ordine uno strumento in più per svolgere il proprio lavoro, ovvero garantire la sicurezza di tutti i cittadini. Gaffe colossale. Dopo aver letto il post scritto dall’onorevole ed i vari comunicati stampa dello scorso 5 settembre, data di inizio della sperimentazione dell’uso dell’arma con scariche elettriche in 12 città italiane, tra le quali è stata inserita Brindisi, Voglio sperare che si sia trattato di un grossolano errore di battitura nel testo, ma nel dubbio, è il caso di ricordare all’onorevole che il termine teaser nulla ha a che vedere con armi e sicurezza, perché in Italia (che è anche il suo Paese) ci si riferisce a una breve pubblicità, spesso in ambito cinematografico, in grado di suscitare curiosità su dettagli che saranno svelati in seguito.

Forse è il caso che qualcuno le fornisca un dizionario tascabile dei termini di lingua straniera di uso comune qui da noi, visto che l’onorevole non è neppure in grado di fare un controllo su internet prima di inviare comunicati stampa e di pubblicare post sui social network. Il bello è che la deputata parla e scrive di attenzione rivolta al territorio.

Farebbe bene a prestare attenzione a quel che scrive. Fosse stata a scuola, l’errore sarebbe stato cerchiato in ROSSO ( errore grave) Ma siede in Parlamento e la sua non è stata certamente una bella figura, ma una gaffe con l’aggravante di essere onorevole.

CONDIVIDI