A Palazzo Nervegna un convegno sul tema “Benessere mentale e sport”

Mercoledì 10 ottobre, alle ore 17.30, presso la Sala dell’Università di Palazzo Granafei Nervegna, si svolgerà il Convegno sul tema “Benessere mentale e sport”. L

0
2

Mercoledì 10 ottobre, alle ore 17.30, presso la Sala dell’Università di Palazzo Granafei Nervegna, si svolgerà il Convegno sul tema “Benessere mentale e sport”. L’evento si inserisce nell’ambito del Festival della Cooperazione Internazionale, promosso da AIFO , di cui l’Amministrazione comunale è partner, con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza ai valori di benessere globale, ambiente e giustizia sociale, secondo gli obiettivi di Agenda ONU 2030.

Tema del convegno sarà il ruolo dello sport nei processi di riabilitazione dei soggetti con disabilità: il presidente Nazionale ANPIS (Ass.ne Naz. Olisportive per l’Inclusione Sociale) M. Nannini e il presidente dell’Ordine degli psicologi di Puglia A. Calamo-Specchia, illustreranno come la cultura dello Sport sia una forma di terapia alternativa ai percorsi di rieducazione convenzionale, soprattutto nelle disabilità, in quanto questa forma di intervento, anche nella competizione e nel successo, si contrappone alla vecchia terapia che
tendeva a medicalizzare isolando il disabile, mentre lo sport è anche possibilità di riscatto e di rivincita, fonte di benessere e felicità, partecipazione ed inclusione sociale”.

L’obiettivo- dichiara il vicesindaco e assessore alle politiche sociali Rita Ortenzia De Vito – è promuovere la cultura dello Sport come terapia che cura l’isolamento e l’esclusione sociale attraverso il potenziamento dell’appartenenza ad un gruppo di pari, all’interno del quale di costruisce un ruolo riconosciuto e legittimato dagli altri membri. In tal modo lo sport, nelle patologie psicologiche e psichiatriche, diventa una preziosa alternativa alla riabilitazione.

Daniele Piscopiello, organizzatore e preparatore atletico delle squadre di calcetto di disabili psichici, che lunedì 8 ottobre hanno disputato il quadrangolare presso il Palamelfi, racconterà la sua esperienza in giro per l’Italia durante i campionati nazionali con questi atleti “speciali”, che, a conclusione del convegno, saranno premiati.