Chiusura laboratorio analisi Patologia clinica, Bozzetti (M5S): “Emiliano continua ad ignorare i problemi brindisini”

0
16

“Il Piano di Riordino Sanitario del Governo Emiliano miete un’altra vittima: il Laboratorio analisi di Patologia Clinica Distrettuale e Tossicologia di Piazza Di Summa a Brindisi.

Lo scorso anno avevo chiesto all’assessore Emiliano di valutare una soluzione alternativa alla chiusura per evitare disservizi a cittadini e lavoratori della ASL oltre ai danni economici dovuti allo smantellamento delle apparecchiature in leasing. Ancora una volta il suo silenzio testimonia il totale disinteresse per la nostra città”.

Così il consigliere del M5S Gianluca Bozzetti in seguito alla chiusura del laboratorio di analisi brindisino, premiato a Cernobbio 2008 per il proprio modello progettuale di prelievi a domicilio e al trasferimento del servizio nell’ospedale Perrino.

“A febbraio, su richiesta di alcuni cittadini che avevano raccolto oltre 5000 firme a sostegno – spiega Bozzetti – ho scritto una lettera all’assessore alla Sanità Michele Emiliano, oltre che al Dirigente ASL Pasqualone, chiedendo di valutare l’opportunità di sospendere immediatamente la chiusura del Laboratorio e di costituire un tavolo tecnico di esperti al fine di studiare un progetto organico alternativo per la ristrutturazione della rete dei laboratori analisi.

Purtroppo però per Emiliano valgono più i conti in ordine della salute dei cittadini e poco importa che il Perrino sia già al collasso. Del resto, possiamo aspettarci poco da un politico in declino, sempre meno sostenuto dalla propria maggioranza, senza più tessera di partito, anzi, senza partito. A fare le spese della sua gestione fallimentare di una delega delicata come quella alla sanità sono i cittadini – conclude – costretti a fare i conti sempre più spesso con un sistema sanitario ormai al collasso”.

CONDIVIDI