Happy Casa Brindisi troppo imprecisa contro Avellino, coach Vitucci: ” Non siamo stati premiati nel finale”

0
6
Foto New Basket Brindisi
Foto New Basket Brindisi

Happy Casa Brindisi inciampa sulla corazzata Sidigas Avellino, più lucida nel finale espugna il PalaPentassuglia 70-68. I brindisini non riescono a strappare il biglietto per le prestigiose Final Eight di Coppa Italia in programma il prossimo febbraio a Firenze.

Un match equilibrato ed avvincente, Brindisi tiene testa ai ragazzi Vucinic molto più fisici e precisi dalla lunga, un ‘testa a testa’ che ha tenuto il fiato sospeso il tifo biancoazzurro fino all’ultimo secondo quando Banks, miglior realizzatore con 24 punti,  ha la tripla della vittoria ma il ferro non vuol saperne di abbandonare le maglie locali.

Tra le file irpine decisivo Green, Mvp con 18 punti, Sikes  e Nichols con  16 punti.

Troppo amaro in bocca per la squadra di coach Vitucci, tanta la delusione per non conquistato i due punti. Bisogna dar merito all’avversario, un roster talentuoso e cinico. “Non ho nulla da recriminare per l’attitudine e la voglia di provarci fino in fondo dei miei ragazzi – dichiara coach Vitucci –  non siamo stati premiati nel finale.
Avellino è una squadra dal talento e taglia di alto livello. Ora dobbiamo ricaricare le batterie sperando di avere a disposizione un aggiunta in settimana”.

Il tabellino

Happy Casa Brindisi-Sidigas Avellino: 68-70

Parziali: (15-16; 39-36; 53-53; 68-70)

Arbitri: Carmelo Lo Guzzo – Lorenzo Baldini – Matteo Boninsegna.

Brindisi: Banks 24, Brown 8, Rush 2, Gaffney 4, Zanelli 9, Moraschini 3, Chappell 14, Wojciechowski 4, Cazzolato, Taddeo ne, Guido ne. All.: Vitucci.

Avellino: Young 8, Green 18, Nichols 16, Filloy 7, Campani 2, Campogrande, Sikes 16, Spizzichini, D’Ercole 3, Guariglia ne. All.: Vucinic.