In fiamme la villetta di Massimo Ferrarese. Rogo appiccato forse dopo un tentato furto

0
107

Due forti boati nella notte, poi l’incendio. A fuoco in contrada Monticelli, agro di Francavilla Fontana, una villetta dell’imprenditore ed ex presidente della Provincia Massimo Ferrarese, che  tra gli altri incarichi è stato fino a settembre 2018 presidente dell’Invimit, la società controllata dal ministero dell’Economia e delle finanze.
L’incendio, scoppiato poco dopo le 2:20 della notte tra venerdì 11 gennaio e sabato 12 gennaio 2019, ha interessato diverse stanze della villa nella quale al momento del rogo non c’era nessuno. Danneggiata anche la veranda.
L’allarme è stato lanciato da un residente della zona che ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco arrivati dal distaccamento di Francavilla Fontana e i carabinieri della locale compagnia.
Sul posto dopo l’intervento dei pompieri anche la Scientifica per i rilievi di rito.
Sulle cause dell’incendio c’è ancora de riserbo, si presume l’origine dolosa legata ad un a un tentativo di furto poichè alcune stanze della casa risultano messe a soqquadro.