Brindisi, 51enne deve espiare 1 anno di reclusione per reati di falsificazione, alterazione di carte di credito e prelievi fraudolenti. Arrestata

0
257

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale hanno tratto in arresto in esecuzione all’Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cuneo Antonella Beltrami, classe 1967, di origini piemontesi, domiciliata a Brindisi. La donna deve espiare la pena di 1 anno di reclusione per i reati di falsificazione, alterazione di carte di credito e prelievi fraudolenti, reati commessi in provincia di Cuneo nell’anno 2014. Dopo l’espletamento delle formalità di rito la donna è stata associata nella casa circondariale di Lecce.