Run for Parkinson, sul lungomare brindisino oltre cinquecento corridori a sostegno della ricerca

0
238

Si è svolta questa mattina, domenica 3 febbraio,  nella città di Brindisi la prima edizione di “ Run for Parkinson’s”, una gara  indetta dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera – Comitato Regionale Pugliese –  ed organizzata dalla Asd Atletica Amatori Brindisi con la collaborazione della Asd Veglie.

La violinista Chiara Conte ha ‘riscaldato’ con la sua musica tantissimi corridori in un clima di festa. Musica e sport insieme per colorare il lungomare brindisino e dare speranza a chi quotidianamente lotta contro il Parkinson.  Centinaia i runner che hanno attraversato le vie della città, tra cui Porta Revel. Un passaggio quasi sempre vietato, concesso solo per l’occasione e controllato dall’occhio vigile della Marina Militare.

Partenza della 10 km competitiva alle ore 9,30, sulla scia degli agonisti gli appassionati della corsa, per loro un percorso da 5 km “ Corri e Cammina”.

A tagliare per primo il traguardo Francesco Caliandro, (Ssd Arl Dynamyk Fitness) con un tempo di 31’37”, prima nella categoria donne Anna Solazzo ( Salento si Runnig)  con 38’58”.

Tanta soddisfazione per i più veloci, emozione indescrivibile per il vincitore assoluto. “ Sono felicissimo – afferma Caliandro – tenevo tantissimo a questa gara. Dopo due anni di stop per me è una grande emozione ritornare a Brindisi. Un percorso bellissimo, molto tecnico e divertente. Complimenti agli organizzatori”.

Tra le file brindisine da sottolineare la prestazione di Vito Scarcella, nono assoluto e primo di categoria SM50.

A termine della gara sorteggiati diversi premi per i tesserati Fidal e per i partecipanti della non competitiva.

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto interamente in benificenza.

O.Tasso