Confesercenti, l’ex Presidente della struttura brindisina Antonio D’Amore designato componente dell’Osservatorio Regionale del Commercio

0
15

La Puglia si sta adoperando per individuare strumenti e servizi finalizzati allo sviluppo e all’implementazione della rete commerciale regionale.
In quest’ottica si inserisce l’Osservatorio Regionale del Commercio, uno strumento efficace ed efficiente, per una programmazione consapevole e per una conoscenza più approfondita e accessibile della ricchezza delle imprese. Uno strumento tecnico, neutrale, in grado di fornire informazioni utili per gli operatori del settore, gli Enti e i cittadini.
Proprio per avere un quadro chiaro della dotazione di servizio al territorio, in grado di supportare e indirizzare le attività di programmazione e lo sviluppo regionale, in linea con gli orientamenti normativi previsti, per monitorare costantemente la situazione, la Regione Puglia ha deciso di creare questo strumento di condivisione, che si avvale di esperti del commercio e figure professionali in grado di interpretare tendenze e cambiamenti in atto e di lavorare per fornire indicazioni utili a chi fa parte di questo mondo.
E così, facendo seguito ad una richiesta del Dipartimento dello Sviluppo Economico della Regione Puglia, il Presidente di Confesercenti Puglia, Beniamino Campobasso, ha designano, come componenti dell’Osservatorio Regionale del Commercio, Antonio D’Amore (già presidente di Confesercenti Brindisi e componente della Presidenza Nazionale) e Salvatore Sanghez (Direttore regionale dell’associazione).
Antonio D’amore sarà componente effettivo, mentre Salvatore Sanghez sarà componente supplente.
“Soprattutto alla luce delle innegabili difficoltà che riscontrano gli addetti ai lavori in un settore che, come tutti gli altri, deve fare i conti con difficoltà di diversa natura – ha dichiarato il nuovo componente dell’Osservatorio, Antonio D’Amore – è necessario dotarsi di strumenti utili che possano andare incontro alle esigenze degli esercenti.
L’Osservatorio Regionale del Commercio è uno strumento utile per monitorare costantemente la situazione ed intervenire con misure concrete a sostegno del settore. Intendo questo nuovo incarico – ha proseguito D’Amore – come un ulteriore riconoscimento del lavoro svolto da tutto il gruppo dirigente della Confesercenti Provinciale di Brindisi in questi anni; senza il loro supporto e senza il pungolo costante di tanti colleghi, non saremmo riusciti a portare sul tavolo regionale le esigenze e le idee dei commercianti e degli operatori del territorio. L’auspicio è di riuscire ad incidere sui processi di rilancio del settore a livello regionale dei quali i Distretti Urbani del Commercio sono un esempio tangibile”.