Brindisi, carabinieri, servizio di controllo del territorio per prevenzione consumo e spaccio stupefacenti

0
63

Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato da parte dei Carabinieri delle Compagnie del Comando Provinciale di Brindisi, finalizzato ad infrenare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti tra le giovani generazioni. L’attività è stata dispiegata nelle adiacenze dei plessi scolastici degli Istituti superiori maggiormente frequentati e dei luoghi dove vi è la presenza massiccia di giovani. Alle attività hanno preso parte attiva i militari del Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno con due unità antidroga. Comunque non solo le giovani generazioni sono purtroppo attinte dalle problematiche afferenti lo stupefacente, si pensi a quanto accaduto ad un 30enne di San Vito dei Normanni che è stato segnalato alla Prefettura di Brindisi per detenzione per uso personale di stupefacente. L’uomo nel mentre era in giro per la città si è accasciato sul marciapiede a causa di un malore verosimilmente dovuto all’assunzione di stupefacente. Soccorso e trasportato nell’Ospedale Perrino di Brindisi, gli è stato diagnosticato un trauma cranio-facciale nonché stato confusionale e riscontrato positivo ai “cannabinoidi”. Nell’abitazione dell’uomo è stata effettuata perquisizione domiciliare ed è stato rinvenuto un involucro con 4,5 grammi di marijuana, sottoposta a sequestro. Sintomatico questo fatto per ribadire la grande pericolosità anche di quelle che vengono solitamente definite le droghe leggere che in alcune circostanze si possono rivelare letali. Nel corso del servizio, 23 giovani sono stati segnalati quali assuntori di stupefacente: rispettivamente 5 a Brindisi, 3 a San Vito dei Normanni, 2 a Latiano, 3 a Carovigno, 4 a Francavilla Fontana uno a Erchie, 3 a Fasano, 2 a Pezze di Greco. Si tratta di giovani di età compresa tra i 17 e i 25 anni, che nel corso della perquisizione personale sono stati trovati in possesso di modiche quantità di hashish e marijuana per uso personale. Nel complesso, sono stati sequestrati 18 grammi di marijuana e 14 grammi di hashish, oltre a 4 spinelli. Tutto lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro.