Brindisi, dal 15 aprile formazione per gestire i terreni agricoli confiscati alla mafia

0
11

Lunedì 15 Aprile prenderà avvio “Fori”, un corso di ispirazione per aspiranti agricoltori sociali che si svolgerà a Palazzo Guerrieri in 5 diversi appuntamenti. Al primo, previsto il 15, si susseguiranno anche quelli del 24 aprile, 2,8 e 15 maggio sempre dalle 16 alle 20. Al termine del corso, gratuito e aperto a tutti, sarà rilasciato un attestato di partecipazione a chi avrà frequentato il 75 per cento delle lezioni.
Queste giornate di formazione sono rivolte in particolare a coloro che intendono partecipare all’avviso pubblico del Comune di Brindisi per la gestione dei terreni confiscati alla mafia che scadrà il prossimo 19 giugno.
Tra i docenti alcune tra le migliori esperienze di agricoltura sociale in Puglia tra cui l’associazione di Nardó “Diritti a Sud” attiva nelle rete Sfruttazero per l’agricoltura contro il caporalato e la cooperativa “Pietra di Scarto” di Cerignola che gestisce terreni confiscati alla mafia in Capitanata.
Per iscriversi è necessario inviare una email a foribrindisi@gmail.com.
Link utile: http://www.comune.brindisi.it/po/mostra_news.php?id=622&area=H&fbclid=IwAR3p-TbDI_bEquiirk3QgOnI5pRI5VYrxbvzhtFdz0tbJcG5j_gFt-S1tvU