Alluvione Iran: partiti da UNHRD Brindisi aiuti umanitari della Cooperazione Italiana

0
3

In risposta all’emergenza umanitaria provocata da alluvioni nelle aree meridionali e nord-orientali dell’Iran che hanno distrutto buona parte del territorio e causato diverse vittime, la Cooperazione Italiana ha disposto un volo umanitario per sostenerne le attività di assistenza alla popolazione colpita da tale emergenza. La spedizione umanitaria è realizzata nel quadro del Meccanismo di protezione civile della UE e con la collaborazione del Dipartimento della Protezione Civile.
Un volo umanitario finanziato dalla Cooperazione Italiana é partito oggi dalla base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi diretto verso la capitale Teheran con un carico di beni e attrezzature di primo soccorso, per un totale di 40 tonnellate, tra cui tende, coperte, gommoni, taniche per l’acqua e generatori di elettricità, kit per l’igiene personale e medicinali per la cura di circa 11.000 persone. Le operazioni di carico del Boeing 747, condotte dal personale di UNHRD con il supporto del Distaccamento aeroportuale di Brindisi dell’Aeronautica Militare, si sono svolte nel pomeriggio di lunedì, 15 Aprile.
A prendere in consegna i beni umanitari ci saranno gli operatori della Mezzaluna Rossa Iraniana che si occuperanno della loro successiva distribuzione.