Terribile incidente in moto: muore l’imprenditore Nico Chianura

0
6920

Terribile incidente sulla Fasano – Alberobello, muore Nico Chianura. Nico, 54enne brindisino, conosciutissimo in città, questo pomeriggio, ha perso la vita proprio in sella alla sua moto, per cause ancora in fase di accertamento.

Al momento della tragedia l’uomo era a bordo della sua moto di grossa cilindrata, una RSV 1000 Aprilia, in compagnia di altri centauri del Capoluogo Adriatico, per una passeggiata sulle due ruote. Le cause dell’incidente non sono ancora chiare, La sua moto, che procedeva verso Alberobello ed era giunto nei pressi del Canale di Pirro, per cause ancora in corso di accertamento, si sarebbe schiantata contro una Fiat Multipla con a bordo un uomo e una donna di Monopoli che procedevano in direzione opposta. L’impatto è stato violento.

Sul posto il personale del 118, ma ogni tentativo è stato vano, gli occupanti della Multipla non hanno riportati gravi ferite, ma sono stati comunque trasportati all’ospedale di Monopoli per accertamenti. I rilievi sono invece stati effettuati dai carabinieri della Compagnia di Monopoli.

Imprenditore, titolare della azienda Edillegno, di recente militante attivo nel partito Lega Salvini Premier di Brindisi ma soprattutto un uomo stimatissimo da tutti, lascia la sua famiglia e tantissimi amici nello sconforto ed incredulità.

Riposa in pace, Nico.