Fasano, sospensione immediata per attività di rivendita di frutta secca. I NAS accertano la mancanza della segnalazione certificata SUAP

0
25

In Fasano, il dirigente medico del Dipartimento di Prevenzione – Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione – dell’ASL di Brindisi, ha emesso ordinanza con la quale ha disposto la sospensione immediata dell’attività di vendita ambulante di frutta secca a carico di un 57enne del luogo. L’ordinanza è stata emessa in seguito alla verifica ispettiva e ai successivi riscontri amministrativi condotti dagli operatori che hanno accertato che l’ambulante aveva avviato l’attività alimentare in assenza di segnalazione certificata al competente “SUAP” (Sportello Unico Attività Produttive). Il valore della struttura ammonta a 75.000€