Brindisi, rilancio aree di crisi industriale, proroga termine presentazione domande

0
3

A seguito della richiesta congiunta formulata da Confindustria Brindisi e Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL e UIL, il Ministero dello Sviluppo Economico – acquisito il parere favorevole della Regione Puglia – ha disposto con circolare direttoriale n. 227900, una proroga del termine di presentazione delle domande di agevolazione per la selezione di iniziative imprenditoriali nel territorio brindisino, tramite ricorso al regime di aiuto di cui alla legge n. 181/1989.
Il termine finale di cui al punto G.2 delle circolari 25 gennaio 2019 nn. 24018 e 23837 (avvisi pubblici relativi al comune di Brindisi e ai comuni della Provincia di Brindisi), previsto per oggi, è stato prorogato fino alle ore 12:00 del 26 luglio 2019.
Confindustria Brindisi auspica che le imprese – sia locali che esogene – possano cogliere tale importante opportunità agevolativa ed elaborare progetti di investimento utilizzando le risorse messe a disposizione, pari a euro 10.300.000 per il comune capoluogo ed euro 14.900.000 per i comuni della provincia di Brindisi.