Calcio, Brindisi dopo lunghi quattro anni torna in serie D

0
449

Dopo 4 anni di attesa, Brindisi calcio torna in serie D. Nella gara di ritorno finale eccellenza, gli uomini di mr Olivieri sul difficile campo dell’Agropoli, conquistano la promozione in serie D grazie ad un goal di Pignataro al 49′ al quale replica su rigore Natiello al 53′. Termina in parità, 1-1, ma la festa è tutta biancoazzurra con i 600 tifosi partiti al seguito della squadra che fanno festa sugli spalti.

“Ed è serie D per il Brindisi Football Club – commenta sindaco Rossi con un post su Facebook – Sono orgoglioso per la nostra città, grazie ai talentuosi giocatori e alla società.
Cresciamo tutti insieme, felici di seguirvi.
Auguri di pronta guarigione al tifoso del Brindisi”.

AGROPOLI-BRINDISI 1-1
RETI: 4′ st Pignataro (B), 8′ st rig. Natiello

AGROPOLI: Capone, Imparato (42’ st Doto), Mustone (45’+2 st Jordi Pascual) Giura, Russo F., Masocco (40’ st Di Lascio), Capozzoli, Manzillo (7’st Tandara), D’Attilio, Natiello, Graziani. A disp. Russo L., Maggio, Raimondi, Garofalo, Toscano. All. G. Esposito.

BRINDISI: Pizzolato, Ruscigno, Schirone, Iaia, Ianniciello, Fruci, Procida (33’ st Zizzi), Quarta (13’ st Giunta), Pignataro (19’ st De Pasquale), Marino, Acosta. A disp. Lacirignola, De Fazio, Lieggi, Salamina, Girardi, Merito. All. M. Olivieri.

ARBITRO: Giuseppe Sassano di Padova (Giuggioli-Castro).
NOTE:
ammoniti Imparato, Manzullo, Capozzoli, D’Attilo (A); Iaia, Quarta, De Pasquale, Ianniciello (B);
espulsi: al 43′ pt Iaia (B) per doppia ammonizione; al 30′ st Olivieri (all. Brindisi) per proteste; al 39′ st Schirone (B) per gioco violento; al 45′ st Pignataro (B) dalla panchina per proteste.

CONDIVIDI