BRINDISI – Il mercato è iniziato da pochi giorni ma già da tempo i telefoni di direttori tecnici, sportivi e procuratori scottano. Anche il Brindisi si sta muovendo per organizzare una squadra che possa far bella figura nel campionato di Serie D (che manca in città da cinque anni), al netto di compagini blasonate e che stanno allestendo vere e proprie corazzate.

Nel tardo pomeriggio di oggi, infatti, il ds Nicola Dionisio ed il dt Enzo Carbonella, si incontreranno con l’intera società (sia con la parte brindisina che con quella campana) per una riunione tecnica per poi affondare i colpi.

Il primo pezzo da 90 che entra a far parte dello scacchiere biancazzurro è Masocco, asso 23enne dell’Agropoli, che ben ha figurato nella gara di playoff proprio contro gli adriatici. Tra qualche ora dovrebbe avvenire la firma del contratto.

In termini di riconferme, invece, tutto fatto per capitan Marino, Fruci e Ianniciello. In uscita, invece, richieste per i due bomber biancazzurri Acosta e Pignataro.

Tommaso Lamarina