AttualitàTerritorio

Chiusura temporanea della sala cinema nel reparto di Pediatria, Asl: ” Il problema sarà risolto al più presto”

Dopo l’incresciosa notizia appresa dalla stampa circa la chiusura, se pur temporanea, della sala cinema allestita nel reparto di Pediatria dell’Ospedale Perrino di Brindisi, la Direzione Generale ha immediatamente avviato le verifiche interne per restituire ai cittadini le dovute spiegazioni.

Acquisita una prima relazione del Direttore del Presidio Ospedaliero, si viene a conoscenza che, dovendo ultimare i lavori per l’allestimento del reparto di Pneumologia, è stato necessario spostare e custodire, temporaneamente, materiale vario e documenti in un’area all’interno dell’ospedale che fosse sicura e allo stesso tempo facilmente accessibile agli operatori interni.

Contestualmente si è sollecitata l’Area Tecnica per avviare la realizzazione ex-novo e nel più breve tempo possibile, di una idonea area di deposito per restituire quanto prima la sala cinema della Pediatria alla sua nobile destinazione originaria.

Nonostante l’impegno del personale ASL per la riorganizzazione e l’implementazione dei posti letto del Presidio sia stato massimo, i tempi previsti per la riapertura della sala cinema hanno subito un lieve ritardo. In questi giorni, infatti, si sta ultimando l’accreditamento dei posti letto aggiuntivi della Unità Operativa di Medicina Interna e dell’intero reparto di Pneumologia con una innovativa area di degenza.

L’aver sottratto ai bambini uno spazio a loro dedicato, solo temporaneamente, è legato unicamente ad una necessità organizzativa contingente. Assicuriamo che il problema sarà risolto al più presto.

Comment here