Contributi impianti sportivi: i Comuni hanno tempo fino al 5 marzo

I Comuni hanno tempo fino al 5 marzo per presentare le domande per la concessione dei contributi per l’adeguamento degli impianti sportivi. La giunta regionale, venendo incontro alle esigenze delle amministrazioni comunali, ha prorogato i termini di scadenza del relativo avviso. Lo sottolinea il Presidente della Commissione Ambiente del Consiglio Regionale Mauro Vizzino.

0
28

I Comuni hanno tempo fino al 5 marzo per presentare le domande per la concessione dei contributi per l’adeguamento degli impianti sportivi. La giunta regionale, venendo incontro alle esigenze delle amministrazioni comunali, ha prorogato i termini di scadenza del relativo avviso.

Lo sottolinea il Presidente della Commissione Ambiente del Consiglio Regionale Mauro Vizzino mettendone in evidenza l’importanza per le strutture e gli spazi di attività sportiva che necessitano di interventi urgenti e di pronta cantierabilità. Il finanziamento complessivo disponibile ammonta a 1 milione e 800 mila euro. Ttra le priorità – precisa Vizzino – gli interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche esistenti negli impianti per permetterne la fruizione da parte degli atleti e del pubblico con disabilità.

E’ una opportunità per la realizzazione, il completamento o l’ampliamento di impianti sportivi di proprietà comunale”, afferma Vizzino, che ricorda alcune modalità: gli enti locali devono essere regolarmente iscritti al portale www.pugliasportiva.it al link “Contributi economici” e l’istanza deve essere presentata esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo indicato nell’avviso pubblico.

CONDIVIDI