Politica

Amministrative 2018 – Alessandro Tateo, candidato consigliere comunale per la Lega: “la mia sfida sarà quella di riportare la gente a votare”

Alessandro Tateo, 24 anni, imprenditore agricolo e rappresentante farmaceutico. Una passione smisurata per l’agricoltura, tramandata da padre in figlio e tifoso del Brindisi Calcio, squadra che segue con tenacia.
La sua passione per la politica, lo porta a sposare il progetto politico di Matteo Salvini. Circa 2 anni fa accetta la sfida di Paolo Taurino pioniere del progetto Lega a Brindisi. Arriva il primo incarico, tesseramento e membro del direttivo provinciale, inizia un percorso che alle ultime elezioni politiche, vede Brindisi protagonista del buon risultato ottenuto dalla Lega al Sud, tanto da far eleggere la prima deputata della Lega in Puglia, l’On. AnnaRita Tateo.
Dichiara: ” Sono contento di mettermi in gioco sia per questo simbolo sia per la mia città, alla quale mi sento particolarmente legato. In circa 2 anni di militanza ho dato tanto, anche se all’opposizione e senza un incarico amministrativo abbiamo contribuito alla risoluzione di tante problematiche. Io in prima persona sono riuscito, grazie al continuo monitoraggio del territorio, a far liberare il parcheggio del Centro Commerciale “Le Colonne” dai rom. Il futuro di Brindisi non sono e non devono essere gli accampamenti rom a 200 metri dalle zone abitate. La mia candidatura arriva al termine di un percorso che continuerà a vedermi protagonista anche dopo il 10 Giugno. Il voto è un diritto inviolabile e al tempo stesso un dovere civico e visto che, l’astensionismo in questi anni è aumentato a dismisura, la mia sfida sarà quella di riportare la gente a votare”.

Comment here