Brindisi, alla guida senza la patente perchè mai conseguita, fornisce i dati del fratello. 42enne Denunciato per falso

0
32

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Centro al termine degli accertamenti hanno deferito in stato di libertà un 42enne del luogo per false attestazioni a un pubblico ufficiale sull’identità personale, nonché per recidività nella guida senza patente perché mai conseguita.
I fatti sono accaduti circa 10 giorni fa, quando il 42enne è stato fermato nel centro urbano di Brindisi alla guida dell’autovettura di proprietà di un amico. Alla richiesta di esibire i documenti di guida ha rappresentato di aver dimenticato la patente fornendo in quel frangente le generalità del fratello, di un anno più piccolo. Tuttociò al fine di eludere il controllo perché privo di patente in quanto mai conseguita. Pertanto con il nome del fratello i militari hanno redatto gli atti di contestazione.
I successivi accertamenti hanno fatto emergere che l’uomo oltre a non aver mai conseguito il documento di guida, è recidivo nella guida senza patente. Gli ulteriori approfondimenti hanno evidenziato che anche il fratello è sprovvisto di patente perché gli è stata revocata.