Brindisi sigla la quinta vittoria consecutiva. Venerdì appuntamento con le Final Eight

0
9

Happy Casa Brindisi supera  la Oriora Pistoia nel posticipo serale domenicale della 19° giornata di regular season LBA.

Un inizio  “a rallentatore” per la squadra di coach Vitucci con Pistoia avanti  per i primi di gara. le gioie toscane durano poco, Brown buca la difesa avversaria e dirige assieme a Chappel una gara da incorniciare per prestazione personale. Brindisi batte Pistoia 80-70.

Quinto successo consecutivo che tiene i brindisini nella zona alta della classifica, 24 punti in condominio con Cremona ed Avellino.

Coach Vitucci soddisfatto a termine del match ha commentato il successo contro gli uomini di Ramagli: “Abbiamo avuto sempre il controllo delle operazioni. Delle esperienze passate ne abbiamo fatto tesoro, ho visto un contributo da parte di tutti, segno di una consistenza di squadra che vuole fare passi in avanti. Di strada ce n’è ancora parecchia da fare ma siamo sicuramente soddisfatti del nostro cammino“.

Happy Casa Brindisi pensa a venerdì sera dove sarà di scena al Nelson Mandela Forum di Firenze per i quarti di finale della Final Eight di Coppa Italia.
Ad attendere i biancoazzurri la Sidigas Avellino con fischio di inizio alle 20,45.

TABELLINO
Happy Casa Brindisi-Oriora Pistoia: 80-70
Parziali: (18-12; 46-31; 68-51; 80-70)
Arbitri: Maurizio Biggi – Denny Borgioni – Andrea Bongior

Brindiisi: Banks 8, Brown 23, Rush 5, Gaffney, Zanelli 2, Moraschini 4, Walker 10, Wojciechowski 7, Chappell 23, Cazzolato, Taddeo, Guido ne. All.: Vitucci.

Pistoia: Bolpin, Della Rosa, Johnson 14, Peak 11, Krubally 12, Auda 6, Martini 3, Severini 5, Mesicek 13, Gladness 6, Del Chiaro ne, Di Pizzo ne. All.: Ramagl

CONDIVIDI