Brindisi, in 24 ore, evade tre volte dai domiciliari, nuovamente arrestato

0
210

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale, nel corso del pomeriggio del 9 marzo, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per evasione, Michele Perchinenna, 37enne del luogo, in atto agli arresti domiciliari per i reati di furto con strappo, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale commessi a Brindisi nel mese di dicembre 2018. I Carabinieri, dopo un controllo, hanno appurato che l’uomo si era allontanato dalla sua abitazione senza alcuna autorizzazione e dopo poco è stato trovato a poca distanza da casa sua ed è stato arrestato.
Già nella notte del 9 marzo il 37enne, durante un controllo, era stato arrestato sempre per evasione dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi come anche l’8 marzo, nella cui circostanza, i Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale, lo hanno segnalato all’Autorità amministrativa poiché trovato in possesso di 0,35 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il Perchinenna è stato tradotto presso la Casa circondariale di Brindisi.

Cna Servizi Brindisi
Cna Servizi Brindisi
Cna Servizi Brindisi
Cna Servizi Brindisi