Puglia, ulivo Days della Fioritura: sabato 4 e domenica 5 maggio il primo appuntamento

0
16

Buonaterra Movimento Turismo dell’Olio Puglia in occasione del periodo degli ulivi in fiore, lancia gli “Ulivo Days della fioritura”, l’appuntamento per scoprire da vicino l’antico fascino dell’arte frantoiana, gli ulivi e le principali cultivar della nostra terra.
Nei primi due week end del mese (4 e 5 maggio, 11 e 12 maggio), i frantoi e le aziede aderenti socie di Buonaterra in tutta la regione apriranno, a rotazione, le loro porte per divulgare la cultura dell’olio extravergine, avvicinare turisti ed appassionati ai luoghi di produzione e far conoscere loro gli uliveti delle loro aziende, nel momento dell’anno in cui gli ulivi sono al massimo del loro splendore.
Due le aziende che apriranno i battenti a gastronauti, curiosi e turisti per far visitare loro gli impianti produttivi, conoscere i frantoiani, degustare l’extravergine della stagione in corso, affinare le capacità di riconoscere le diverse cultivar regionali, imparare a scegliere come acquistare e abbinare le varie tipologie di extravergine. Il 4 maggio l’appuntamento è a Ostuni da Masseria Il Frantoio e a Bisceglie da Azienda Agricola Dottor Simone. Quest’ultima replicherà l’apertura anche domenica 5 maggio.
Ampio il calendario di attività che arricchiranno le giornate, con passeggiate tra gli uliveti, picnic sotto gli alberi, visite a luoghi storici legati alle tradizioni olivicole della zona, come i frantoi ipogei, i musei e i siti archeologici che custodiscono al loro interno reperti legati all’olio che raccontano la storia millenaria dell’ulivo nella nostra regione. Un’occasione per trascorrere una giornata in compagnia della famiglia o degli amici all’insegna della cultura e delle tradizioni della nostra terra.
Un ciclo di appuntamenti in cui il pubblico potrà entrare in contatto diretto con lo splendore delle nostre cultivar: Peranzana, Ogliarola Garganica, Coratina nella parte settentrionale della Puglia; Leccino, Cellina di Nardò, Cima di Mola, Ogliarola Salentina nella Puglia meridionale; Picholine, Sant’Agostino, Favolosa, Nociara, Uovo di Piccione, cultivar meno note ma che rappresentano l’immensa ricchezza olivicola di Puglia.
Organizzare il proprio itinerario di visita sarà più semplice, grazie alla speciale mappa delle aziende partecipanti realizzata su Google Maps. Per usarla, basta connettersi da tablet o smartphone al sito www.buonaterra.it, cliccare sulla mappa in homepage e scegliere di aprirla con l’app di Google Maps. Selezionando la singola azienda si potranno conoscere orari di apertura e programma delle attività, oltre a ricevere le indicazioni esatte su come raggiungere l’azienda e creare il proprio percorso.
Inoltre, sul sito di Buonaterra sono sempre disponibili i link al “Pocket Olio” e alla “Carta d’identità degli oli extravergine d’oliva di Puglia”, i due preziosi strumenti utili per sapere tutto su cultivar, territori e DOP, coltivazione biologica e vocabolario tecnico dell’olio extravergine d’oliva di Puglia, con mappe e disciplinari.
Prossimo appuntamento con “Ulivo Day della fioritura” è per domenica 12 maggio. Ad accogliere turisti ed appassionati saranno Conte Spagnoletti Zeuli ad Andria e Frantoio Di Molfetta a Bisceglie.
“Ulivo Day della fioritura” è il primo degli eventi inserito in una più ampia programmazione progettuale dal titolo “ABC Olio: la cultura dell’olio extravergine” presentata da Buonaterra – Movimento Turismo dell’Olio Puglia a valere sul fondo di sviluppo e coesione – FSC -2014-2020 “Patto per la Puglia”, avviso pubblico per iniziative progettuali riguardanti le attività culturali, promosso dall’Assessorato all’Industria turistica e culturale.
Tutte le ultime informazioni e aggiornamenti sull sito www.buonaterra.it e sulla pagina facebook e instagram del consorzio.