Fasano, 42enne deve espiare la pena residua di 4 anni 6 mesi e 5 giorni di reclusione, per reati contro la persona e stupefacenti, arrestato

0
46

I Carabinieri della Stazione di Fasano, hanno eseguito un “Ordine di Esecuzione per la Carcerazione”, eseguito nei confronti di Destino Pietro 42enne del luogo. L’uomo deve espiare la pena residua di 4 anni, 6 mesi e 5 giorni di reclusione per reati contro la persona e per detenzione al fine di spaccio di stupefacente. In particolare, l’uomo era stato tratto in arresto dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fasano nel dicembre del 2015, perché a seguito di perquisizione domiciliare effettuata in un’abitazione rurale di contrada Laureto, veniva sorpreso con oltre 35 grammi di cocaina, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento delle dosi. L’arrestato che per questi reati è stato condannato a pene maggiori, ha già presofferto altri periodi in custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari. Pertanto, espletate le formalità di rito è stato condotto nella Casa Circondariale di Brindisi come disposto dall’Autorità Giudiziaria.