Confindustria Brindisi, il rinnovo delle cariche sociali generali della Sezione Terziario Innovativo e della Sezione Industrie Metalmeccaniche

0
32

Nell’ambito del rinnovo delle cariche sociali di Confindustria Brindisi, si sono tenute le Assemblee generali della Sezione Terziario Innovativo e della Sezione Industrie Metalmeccaniche.
L’Assemblea della Sezione Terziario Innovativo ha votato: Presidente, Sandro Nasta (Skem@ S.r.l.); Vice Presidente, Delfo Provenzano (Provenzano & Proto Property S.r.l.).
Sono stati eletti anche i componenti del Consiglio Direttivo: Nicola Calisi (Calisi Group S.r.l.), Enrico Consonni (Samsic Italia S.p.A.), Laura Argentieri (Scuola Professionale “Giacomo Rousseau” s.r.l.), Nicolò Leoci (Telecom Italia S.p.A.); Consigliere componente aggiuntivo in Giunta, Antonio Tateo (Poste Italiane S.p.A.); Consiglieri Delegati per la Piccola Industria, Laura Tasco (SOSI Express Srls) e Stefano Casoar (Gaw Srls).
“Credo fortemente nel valore delle associazioni – ha dichiarato Nasta – che rappresentano lo strumento più efficace con cui persone che condividono determinati valori si organizzano per perseguire insieme obiettivi comuni, adottando un modo di operare condiviso, dandosi regole chiare e strumenti adeguati”
“Continueremo il percorso già avviato nel mio precedente mandato, che punta sul fare sistema, lavorando su tematiche attuali come l’internazionalizzazione, l’aggregazione, l’innovazione e il recupero della territorialità, offrendo al territorio le notevoli competenze e professionalità che le nostre aziende possiedono nel campo della formazione, del marketing, dell’innovazione tecnologica, dell’informatica, della ricerca e della consulenza aziendale” – conclude Sandro Nasta”.L’Assemblea della Sezione industrie Metalmeccaniche ha votato: Presidente, Roberto Galluzzo (Tecnogal Service S.r.l.); Vice Presidente, Nicola Parisi (Scandiuzzi Steel Constructions SpA).
Sono stati eletti anche i componen del Consiglio Direttivo: Mario Spinelli (Alfer S.r.l.), Consigliere componente aggiuntivo in Giunta, Giuseppe Goffredo (Leucci Costruzioni SpA); Consiglieri Delegati per la Piccola Industria, Cosimo Epifani (Epi Srl).
“Nel ringraziare i colleghi per la fiducia che hanno ritenuto di manifestarmi, con la conferma alla presidenza della Sezione Industrie Metalmeccaniche, mi prefiggo di perseguire pochi obiettivi, ma concreti e in qualche modo raggiungibili.
Senza indulgere troppo alle promesse roboanti di impegni che poi si ha difficoltà a mantenere, penso di fornire il mio modesto contributo alla soluzione dei problemi gravissimi di questo territorio. L’incarico appena assunto mi impone l’obbligo di fare il massimo sforzo e fornire ogni possibile supporto agli imprenditori del mio comparto, al fine di uscire dalla crisi devastante in atto: con la drammatica emergenza lavoro certificata anche da Eurostat i dati allarmanti sull’occupazione, la mancanza di commesse, i progetti che non si traducono in fatti concreti, cantieri che non si riesce a far ripartire.
La transizione energetica apre uno scenario ancora più preoccupante per l’economia brindisina e, perciò, richiede senso di responsabilità e convergenza di propositi, con un forte apporto della classe politica a sostegno di un sistema industriale in grande difficoltà.”