Ceglie Messapica, aveva addosso 6 dosi di cocaina e in macchina l’occorrente per il confezionamento. Arrestata 19enne insospettabile

0
2182

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, al termine di accurati accertamenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Maria Grazia Battaglia 19enne del luogo, per detenzione al fine di spaccio di stupefacente. Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio con servizi ad “alto impatto”, la donna, poco prima delle 20.00, è stata sorpresa alla guida di una Smart Coupé e, sin da subito, ha manifestato uno stato di forte agitazione, mostrandosi particolarmente nervosa tanto da far ragionevolmente ritenere che potesse celare qualcosa di illecito, elemento che ha indotto gli operanti a procedere ad una verifica maggiormente accurata. Nell’immediatezza, l’operazione di ricerca nel veicolo in suo uso ha permesso il rinvenimento di materiale vario, ritenuto idoneo per la preparazione ed il confezionamento di dosi di stupefacente, quali ritagli di buste in cellophane ed un coltello da cucina, unitamente a denaro contante pari ad euro 170,00, suddiviso in banconote di vario taglio. Nel contempo, a seguito di ispezione personale, la medesima ha consegnato un involucro in cellophane, con all’interno 6 dosi, già confezionate, di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, per un peso complessivo di circa 4 grammi. Le operazioni, estese al domicilio della donna, hanno consentito di rinvenire, occultato in un armadio, ulteriore materiale utile per il confezionamento delle dosi di stupefacente da immettere nell’illecito mercato tossicomane. Lo stupefacente ed il materiale per il confezionamento è stato sottoposto a sequestro. La donna, tratta in stato di arresto ed ultimate le formalità di rito, è stata accompagnata presso il proprio domicilio per ivi rimanere in regime degli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.