Archiviata l’ottima scorsa stagione, la squadra del patron Antonio Magrì è stata tra i primissimi club ad aver depositato, presso la sede della Lega Pro a Firenze, la domanda di iscrizione al prossimo campionato nazionale di Serie C (in netto anticipo rispetto alla data ultima fissata al 24 giugno, ndr), corredata dalla fideiussione bancaria e da tutti gli oneri richiesti, ed a sondare il terreno per puntellare la rosa affidata al confermatissimo mister Bruno Trocini.
La dirigenza della Città degli Imperiali ha, così, iniziato a rinnovare i contratti a giocatori ritenuti chiave per il cammino virtussino. Il primo ad essere stato blindato è il centrocampista Federico Zenuni, in biancazzurro fino al 30 giugno 2021. Successivamente è toccato all’altro centrocampista Leonardo Nunzella, sempre fino al 30 giugno 2021. Un triennale, invece, per il più giovane dei tre centrocampisti, ma di grandissima prospettiva, ovvero Giovanni Tchetchoua, a Francavilla fino al 20 giugno 2022. Discorso diverso per Nordi, Folorunsho, Sarao, Partipilo e Tiritiello, con i primi due decisamente lontani dal club di Magrì e gli altri tre che devono raggiungere un accordo tra le parti, ricordando che Partipilo è sì ritenuto fondamentale, ma potrebbe partire in caso di offerta irrinunciabile, così come accaduto con Saraniti due anni fa. Per il resto della squadra, invece, non dovrebbero esserci grandissime rivoluzioni, tenendo presente che nel calciomercato, specie se agli inizi, il condizionale è d’uopo.
Assodato ciò, il ds Fernandez ha già sparato i primi colpi. Infatti, la società si è assicurata, per due anni, le prestazioni del difensore 21enne Fabio Delvino, proveniente dall’Alessandria, del difensore 2001 Luciano Mazzone, proveniente dal settore giovanile della Juventus, e di Giuseppe Cianci, attaccante classe 2000, proveniente dal Casarano Calcio, ma cresciuto nel settore giovanile del Bari; la giovane punta vanta trascorsi importanti anche con Cerignola e Milano City. Poi, dato che da quest’anno la società vuol essere ancora più vicina ai giovani talenti, sono stati esercitati i diritti per la sottoscrizione del primo contratto da professionisti per i calciatori Federico Maria Sottoriva, portiere classe 1999, e Cosimo Salatino, attaccante classe 1999, entrambi già tesserati Virtus, con addestramento tecnico nella stagione 2018/2019. In virtù di ciò, infine, qualche settimana fa è stato anche siglato l’accordo di collaborazione tecnica tra Virtus Francavilla e Virtus Mesagne, del presidente Massimo Guarini. Un percorso di crescita e condivisione, che mette al centro lo sviluppo e la formazione a 360 gradi di giovani atleti.
Voci, sempre più insistenti, invece, asseriscono che sia praticamente quasi fatta per l’attaccante esterno Leonardo Di Cosmo, classe ’98, dell’Entella. Sfuma, invece, Cenciarelli. Il centrocampista, secondo quarto riportato da tuttomercatoweb.com, avrebbe già firmato col Gubbio.
Intanto, mentre Fernandez ed il dg Valentini continuano a sondare il terreno, la squadra partirà alla volta di San Giovanni Rotondo per il ritiro, in programma dal 14 al 27 luglio. Prima, però, la presentazione della Campagna Abbonamenti 2019/2020, dei main sponsor e delle nuove maglie da gioco, alla presenza di tutto lo staff tecnico e dirigenziale della società, prevista per il prossimo mercoledì alle 18:00.

Tommaso Lamarina

Cna Servizi Brindisi
Cna Servizi Brindisi
Cna Servizi Brindisi
Cna Servizi Brindisi