Brindisi e Tuturano, denunciati due indagati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

0
100

Nel contesto dell’esecuzione delle ordinanze eseguite all’alba di ieri, che hanno portato all’arresto di 10 indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante della recidiva, nonché del reato di ricettazione, i Carabinieri della Compagnia di Brindisi, in seguito alle attività di perquisizione eseguite con l’ausilio delle unità dei Nucleo Cinofili di Modugno (BA) e Tito (PZ), hanno anche deferito in stato di libertà, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti:

– un 28enne di Tuturano, poiché nella sua autovettura, all’interno del bracciolo presente tra i due sedili anteriori, i militari hanno rinvenuto un pacchetto di sigarette contenente una cipolletta di marijuana (con estremità termosaldata), del peso di 5 grammi;

– un 40enne di Brindisi, trovato in possesso, all’interno della sua abitazione, di 0,94 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e vario materiale utile per il confezionamento, celati in un armadio nella camera da letto, nonché 450,00€ in contanti, provento dell’attività illecita, e un coltello intriso di sostanza stupefacente, rinvenuti nella cucina.

Lo stupefacente e i materiali rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro.