Brindisi, deve scontare un residuo di pena di 8 mesi e 12 giorni di reclusione. Arrestato

0
1816

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Centro hanno eseguito il provvedimento restrittivo dell’Ordine di Esecuzione per l’espiazione di pena detentiva, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Torino, nei confronti di Giuseppe Semeraro, 47enne originario della provincia di Brindisi, residente in provincia di Torino e attualmente domiciliato a Brindisi. L’uomo, a seguito di una condanna a quattro anni di reclusione deve espiare una pena residua di 8 mesi e 12 giorni. I reati per i quali è stato condannato sono rapina ed estorsioni commessi con l’aggravante del metodo mafioso in Torino, nel periodo compreso tra l’agosto 2015 e il gennaio 2016. Dopo l’espletamento delle formalità di rito, il 47enne è stato tradotto nel carcere di Brindisi.