Economia

Trasporto braccianti agricoli ed altro: ne hanno parlato in Prefettura

BRINDISI – Si è tenuto stamane in Prefettura un secondo incontro con i componenti della Sezione Territoriale della Rete per il Lavoro Agricolo di Qualità presieduto dal Prefetto, al quale ha partecipato oltre al  Direttore Provinciale Inps, il Responsabile Territoriale Inail, il Dirigente Asl-Spesal, il Responsabile dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro,  le organizzazioni sindacali,  le associazioni datoriali di categoria e il Dirigente della Sezione Trasporti della Regione Puglia.

L’insediamento della Sezione, avvenuto il 27 giugno scorso ha dato il via ad un percorso condiviso e partecipato, di promozione e diffusione della legalità nel campo specifico del lavoro in agricoltura.

Grazie alla partecipazione del responsabile regionale si è potuto approfondire, nella riunione odierna, uno degli aspetti di maggiore criticità, quello del trasporto dei braccianti agricoli, cercando di individuare congiuntamente i possibili interventi anche  attraverso forme collaborative di partenariato pubblico.

Il Prefetto Guidato, durante la riunione, ha sottolineato come la Prefettura  segua con particolare attenzione i fenomeni connessi all’intermediazione illecita di manodopera nel settore agricolo, ed ha evidenziato la necessità di dare slancio alla rete costituita,  attraverso forme di collaborazione sinergica per contrastare i fenomeni di economia illegale nel comparto agricolo.

La Sezione territoriale della Rete del lavoro agricolo di qualità rappresenta, per questa provincia, un importante punto di riferimento  e mira ad attivare un utile confronto  valorizzando quelle aziende che rispettano le norme in materia di lavoro, legislazione sociale ed imposte.

A conclusione della riunione, il Prefetto ha preannunciato che la prossima settimana si terrà un nuovo incontro in Prefettura con i Sindaci ed il Presidente della Provincia per illustrare l’attivazione della Rete Agricola di Qualità ed i suoi ambiti applicativi.

Comment here