Delicato intervento di chirurgia senologica eseguito con successo dopo ricovero urgente presso il Perrino

0
2059

Eseguito con successo, nella notte tra il 10 e l’11 agosto 2019, un delicato intervento di chirurgia senologica a cui è stata sottoposta in regime di urgenza una turista francese con improvvisa e acuta complicanza emorragica verificatasi durante il volo per Brindisi.  

Al momento dell’atterraggio era già presente un’ambulanza che ha prestato il primo soccorso durante il trasporto all’Ospedale “Perrino” di Brindisi. La donna, che aveva subito di recente un intervento chirurgico senologico in Francia, è giunta al Pronto Soccorso estremamente sofferente.

Dopo aver richiesto le consulenze agli specialisti in turno (la Dr.ssa Annalinda Loiacono della U.O.C. di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva diretta dal Dr. Pasquale Verrienti e il Dr. Enrico Ranieri della U.O.S.D. di Chirurgia Senologica diretta dal Dr. Stefano Burlizzi, al momento fuori sede e contattato per un consulto), si è deciso di procedere con l’intervento in urgenza, costituita l’equipe e allertato il Centro Trasfusionale. Grazie alla collaborazione di tutti si è ottenuta la risoluzione del quadro clinico.

“La presa in carico è stata ottima, velocissime tutte le operazioni se si considera che sono avvenute in piena notte e in poche ore – dichiara la figlia della donna – nessuna difficoltà anche nella comunicazione perché molti medici conoscevano il francese, cosa che ha permesso di stabilire subito un contatto direttoanche con mia madre, rassicurandola. Vogliamo ringraziare il personale del Pronto Soccorso, i medici e l’equipe che ha effettuato l’intervento, il Dr. Enrico Ranieri e la Dr.ssa MichelaCampanaro, Chirurgo Plastico e Ricostruttore afferente all’U.O.S. di Chirurgia Ricostruttiva Mammaria (diretta dal Dr. Mario Gazzabin), il medico anestesista Dr. Giuseppe Pati e il personale infermieristico del Blocco Operatorio e del reparto di Chirurgia Plastica”.

Quando accadono imprevisti di questo tipo lontano da casa ci si sente persi e diventa difficile prendere decisioni che possono, a volte, essere determinanti nella vita di una persona. La famiglia non ha nascosto iniziali timori, immediatamente dissipati dopo il primo contatto con il personale sanitario e grazie allaprofessionalità dimostrata dai medici che sono intervenuti tempestivamente.

Attualmente la paziente è stabile con dimissione prevista a breve.

CONDIVIDI