Ostuni, violenze fisiche e psicologiche sulla compagna, vietato a 37enne denunciato per stalking di avvicinarsi alla vittima

0
23

Dovrà osservare una distanza di non meno di 500 metri e non potrà comunicare con alcun mezzo né con la ex né con i suoi congiunti. E’ questo il contenuto di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale per un cittadino di Napoli di 37 anni e le cui iniziali sono L.A., pregiudicato sempre in materia di reati contro la persona, notificata all’uomo, che si trova ad Ostuni, dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza della Città Bianca, per il reato di stalking.
Il provvedimento arriva in seguito agli accertamenti scaturiti dalla denuncia della donna, indagini che hanno confermato le violenze, sia fisiche che psicologiche subite che si sono protratte per diverso tempo e in più occasioni e che hanno  procurato alla vittima diverse lesioni. La compagna per timore di peggiori conseguenze non si è mai recata in ospedale.
La malcapitata è stata inoltre interessata da gravi minacce se avesse continuato a non incontrare il suo ex compagno, il quale non accettava assolutamente la fine della relazione ritenendo la vittima una “cosa” di sua esclusiva proprietà.,  è stato raggiunto da un’ordinanza di divieto di avvicinamento alla ex compagna, ai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa e ai suoi genitori.
Il provvedimento restrittivo è stato firmato dal Giudice per le Indagini Preliminari in perfetto accordo con le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Brindisi.
Ancora una volta si pone l’attenzione sulla necessità di rivolgersi immediatamente alle Istituzioni e presentare immediata denuncia al fine di scongiurare ben più gravi conseguenze.

.