BRINDISI – Riceviamo e pubblichiamo nota di Confindustria Brindisi, relativa al Contratto Istituzionale di Sviluppo sul capoluogo adriatico.

“Con riferimento all’ipotesi di Contratto Istituzionale di Sviluppo per l’area di Brindisi, abbiamo trasmesso in data odierna al Comune di Brindisi n. 4 tabelle informative di investimenti per un totale di 43,5 milioni di euro –  pervenuteci da Aziende associate che andrebbero inserite alla voce ‘investimenti produttivi’ del suddetto CIS. In particolare, gli investimenti attengono all’economia circolare, al settore aerospaziale ed a quello metalmeccanico. E’ opportuno evidenziare che ai suddetti investimenti si aggiungono quelli già presentati ad Invitalia ai sensi della L.181/89 per n. 7, per un totale di circa 80 milioni di euro e nuova occupazione per un centinaio di unità. Confindustria Brindisi nell’auspicio che questi progetti si possano al più presto realizzare, ribadisce il proprio costante e determinatoimpegno, unitamente a quello degli altri stakeholder, nello sviluppo economico territoriale”.