FRANCAVILLA FONTANA – I risultati ottenuti dal Distretto Urbano del Commercio di Francavilla Fontana sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato il Vice Sindaco Maria Fontana Passaro, l’Assessore alle Attività Produttive Domenico Magliola e, per il D.U.C., Antonio D’Amore di Confesercenti.

Nel corso della conferenza è stato proprio D’Amore a sottolineare l’ottimo lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale di Francavilla nella gestione delle risorse relative al primo bando del Distretto del commercio. “Francavilla è il primo comune del Brindisino – ha aggiunto D’Amore – ed uno tra i primi dieci di Puglia – ad aver ottenuto il finanziamento anche per la seconda fase di interventi, mentre ci sono ancora tante realtà che arrancano. A Francavilla gli amministratori sono stati capaci di coinvolgere attivamente gli operatori economici, così come di promuovere iniziative finalizzate al rilancio economico e commerciale della città”.
Il Vice Sindaco Passaro, invece, ha posto in risalto l’ottimo lavoro svolto dal suo collega Magliola ed ha confermato l’impegno dell’Amministrazione in direzione di una riqualificazione urbana e commerciale di Francavilla Fontana.
“Il Distretto Urbano del Commercio – ha affermato l’Assessore Magliola – si sta dimostrando uno strumento efficace che può contribuire al rilancio delle capacità imprenditoriali della nostra città. Colgo l’occasione per ringraziare anche il C.A.T. di Brindisi per non aver mai fatto mancare il sostegno dal punto di vista organizzativo e di programmazione delle attività. Spero che questa collaborazione possa proseguire nel tempo”.
La seconda fase prevede interventi per 280.000 euro, di cui 200.000 euro con fondi regionali ed 80.000 euro di cofinanziamento comunale. Saranno utilizzati per opere di arredo urbano, così come per la creazione di un ufficio di manager del distretto. Il che renderà più agevole la partecipazione del DUC a bandi regionali per la promozione del territorio.
CONDIVIDI