Sport

Buona la prima in casa del Brindisi, D’Ancora regala vittoria e testa della classifica

BRINDISI – Successo meritato per il Brindisi che al debutto al Fanuzzi liquida per 1-0 la Nocerina con gol di D’Ancora e si porta in testa alla classifica a punteggio pieno.

Debutto in casa vincente per il Brindisi, tra le mura amiche del Franco Fanuzzi, in occasione della seconda giornata di campionato di Serie D girone H, contro la Nocerina. Entrambe le squadre sono appaiate in testa alla classica a quota 3 punti, in virtù della vittoria esterna contro il Taranto (1-0) per gli adriatici e del successo casalingo contro il Grumentum (3-1) per i campani.

Il Brindisi con la tegola Escu, fuori sei settimane per frattura alla mandibola, mister Olivieri schiera il 4-3-3 composto da Gagliano, Ianniciello, Fruci e Corbier, con Lacirignola tra i pali. A centrocampo, D’Ancora, Mario e Masocco. Avanti spazio ad  Montaldi, Mosca, Sorrentino. Un 4-2-3-1 per la Nocerina di Di Costanzo, con Leone, Mincione, Campanella, Mannone, Festa, Landri, Carrotta, Pozziello, Liurni, Conte, Sorgente. Tra gli spalti il Questore di Brindisi, Ferdinando Rossi (di Nocera Inferiore) ed il Sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi.

Subito azioni pericolose da una parte e dall’altra. Prima Lurini sulla fascia che mette in mezzo per Lava, ma è bravo Ianniciello a deviare in angolo e poi la risposta dei padroni di casa affidata al destro di Masocco, ma il tiro è troppo debole. I biancazzurri provano a schiacciare nella metà campo la Nocerina, ma nelle ripartenze i campani creano preoccupazioni agli avversari, specie sugli esterni. Sempre sulla fascia arriva l’occasione per gli ospiti. Pozziello a fine primo tempo ha sui piedi la palla del vantaggio, ma non trova la spizzata vincente. Primo tempo, tutto sommato, stucchevole.

Nella ripresa il Brindisi prova ad invertire il trend. Masocco mette in mezzo per Montaldi, ma la girata dell’attaccante finisce addosso al portiere, strozzando l’urlo del gol ai tifosi. Poco dopo, Sorrentino crossa al centro per Montaldi, ma è stata brava la retroguardia campana a salvarsi in angolo. Queste azioni altro non sono che il preludio al gol, che arriva puntuale al 75′, quando D’Ancora sfrutta l’assist di Corbier e, dentro l’aria di rigore infilza il portiere all’angolo più lontano, per il vantaggio degli adriatici. Altra tegola per la Nocerina, che gioca gli ultimi minuti in dieci uomini per l’espulsione di Matrone per doppio giallo per fallo su Boccadamo. Solo girandola di cambi alla fine ma il risultato non cambia. Il Brindisi batte la Nocerina per 1-0 e si porta a punteggio pieno in classifica.

Tabellino:

BRINDISI 1

NOCERINA 0

BRINDISI (4-3-3): Lacirignola; Gagliano (21’st Lombardo) Fruci Ianniciello Corbier; D’Ancora (43’st Zappacosta) Masocco (21’st Boccadamo) Marino; Mosca (45’st Maglie) Montaldi (35’st Granado) Sorrentino. A disp.: Pizzolato, Dario, Capone, Zappacosta, Ancora. All.: Massimiliano Olivieri.

NOCERINA (4-4-2): Leone; De Siena Campanella Mannone Matrone; Landri Carrotta Pozziello Liurni (42’st Di Lollo); Carrafiello (28’st Festa) Lava (31’st Messina). A disp.: Scolavino, Ciampi, Sorgente, Messina, Pisani, Corcione, Mincione. All.: Nello Di Costanzo.

ARBITRO: Emanuele Bracaccini di Macerata.

GUARDALINEE: Giovanni Pandolfo di Castelfranco Veneto; Antonio Codemo di Castelfranco Veneto.

MARCATORE: 29’st D’Ancora (B).

ESPULSO: 38’st Matrone (N)

AMMONITI: 15’st Fruci (B), 15’st Matrone (N), 48’st Zappacosta (B).

NOTE: Spettatori: 2500 circa.  Angoli: 5-3 per il Brindisi. Recupero: 0‘pt; 5’st.

Tommaso Lamarina

Comment here