I campioni di Polonia fanno 100 e vincono la giornata inaugurale del IX Memorial Pentassuglia

0
20

Happy Casa Brindisi perde l’imbattibilità in precampionato subendo lo stop interno dai campioni di Polonia in carica nella giornata inaugurale del ‘IX Memorial Pentassuglia – Happy Casa Cup’.

L’Anwil Wloclawek prende il sopravvento nell’ultimo quarto, piazzando un parziale di 30-12 in proprio favore. Brindisi è avanti fino al terzo quarto chiuso sul 81-70 ma negli ultimi 10 minuti soffre l’assenza forzata di Stone (out in panchina per una contusione) e la veemente rimonta ospite. Sfida nella sfida tra i due frombolieri Adrian Banks a segno con 25 punti e l’ex Reggio Emilia Ricky Ledo top scorer a quota 27.

Buono il ritmo impresso alla partita dalle due squadre desiderose di crescere e migliorare in fretta in vista dei prossimi impegni ufficiali ormai quasi alle porte. Martin e Brown ringhiano in difesa e Brindisi riesce a correre in contropiede esaltando le doti atletiche dei suoi atleti.

I cinque punti consecutivi di Simon permettono all’Anwil di sprintare sul 20-25 al 10’. Il quintetto italiano (Zanelli-Campogrande-Ikangi-Gaspardo-Iannuzzi) schierato da coach Vitucci a inizio secondo quarto da ottimi segnali di rendimento condizione fisica e mentale.

Campogrande e Ikangi vedono il canestro dalla distanza e Brindisi piazza il sorpasso sul 31-30 al 15’. A fine di un godibile primo tempo il punteggio molto alto è di 49-49.

Martin vola sopra il ferro in diverse occasioni ed esalta il pubblico di casa con giocate spettacolari, ma è capitan Banks a far saltare il banco con tre triple consecutive che danno slancio alla Happy Casa che si spingono fino al +13 (79-66 al 29’). Il team polacco non è intenzionato a mollare facilmente la presa e ciò lo dimostra anche il fallo tecnico per proteste contro gli arbitri preso da coach Milicic.

L’Anwil piazza un super break di 13-0 a inizio quarto finale mettendo la freccia del sorpasso (81-83 al 33’). L’inerzia del match si sposta veemente sul fronte ospite fino al 85-94 del 36’, segno dell’allungo decisivo per impossessarsi  della contesa finale.

La seconda giornata del ‘IX Memorial Pentassuglia – Happy Casa Cup’ si svolgerà sabato con la sfida made in Europe tra i polacchi dell’Anwil Wloclawek e gli ellenici del Peristeri BC Athens. Palla a due alle ore 19:00 al PalaPentassuglia. Domenica alle 19 infine la sfida conclusiva della tre giorni di basket internazionale con la Happy Casa Brindisi a sfidare il team greco del Peristeri. In palio il trofeo e il titolo di MVP del torneo.  

IL TABELLINO

Happy Casa BrindisiAnwil Wloclawek: 93-100 (20-25; 49-49; 81-70; 93-100)

Arbitri: Maurizio Biggi – Fabrizio Paglialunga – Angelo Caforio

HAPPY CASA: Banks 25, Brown 16, Martin 10, Zanelli 3, Iannuzzi 2, Gaspardo 2, Campogrande 6, Thompson 9, Stone 13, Ikangi 7, Cattapan ne, Guido ne. All.: Vitucci.

ANWIL: Ledo 27, Simon 19, Wroten 10, Dowe 12, Karolak 2, Sulima 2, Freimanis 10, Milovanovic 9, Szewczik 5, Wadowski 4. All.: Milicic.