Manifestazione enti gestori e familiari degli utenti con disabilità, Bozzetti (M5S): “Saremo al loro fianco. Subito un tavolo con tutti gli attori interessati”

0
17

“Il 10 ottobre saremo al fianco degli enti gestori dei servizi socio-sanitari della provincia di Brindisi e dei familiari degli utenti con disabilità gravissime che manifesteranno davanti alla Asl per tutelare i diritti delle persone con disabilità”. Lo dichiara il consigliere del M5S Gianluca Bozzetti.

“Da tempo – continua il consigliere pentastellato – evidenziamo le lacune di Regione e Asl nella gestione delle prestazioni socio sanitarie per la disabilità. Solo grazie alle nostre denunce è stata scongiurata la rideterminazione delle rette per le Comunità Socio- Educative Riabilitative, che avrebbe comportato un notevole abbassamento della qualità dei servizi offerti ed è stato bloccato il taglio da parte della Asl di Brindisi del contributo alla spesa di trasporto degli utenti disabili presso i centri diurni socio-riabilitativi, che avrebbe avuto anche effetto retroattivo.

Presenteremo una nuova interrogazione per sapere se la Regione sia a conoscenza di quanto scritto dalle associazioni nella nota per annunciare la manifestazione, ovvero il mancato riconoscimento e pagamento delle prestazioni relative ai ragazzi che hanno delle disabilità gravissime, la non regolamentazione del servizio di trasporto e la non applicazione della normativa regionale sulle assenze applicata per quello che riguarda la retta sociale. Gli enti gestori e le famiglie hanno bisogno di risposte certe da parte della Asl e della Regione, che continuano a latitare.

Auspichiamo a breve un intervento dell’assessore Ruggeri e la convocazione di un tavolo con tutti gli attori coinvolti per garantire la migliore assistenza possibile alle persone con disabilità. Dispiace che, per ottenere quello che dovrebbe essere un diritto, a Brindisi si sia costretti a manifestare”.