Controlli dei Carabinieri a Ceglie Messapica, due persone denunciate e cinque segnalate all’Autorità Amministrativa

0
32

A Ceglie Messapica, i Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale Brindisi, hanno:

– deferito in stato di libertà:
§ un 51enne di San Vito dei Normanni, per porto di oggetti atti a offendere; questi è stato trovato in possesso, a seguito di perquisizione, di un coltello della lunghezza totale di 15 cm, tenuto all’interno del marsupio, sottoposto a sequestro;
§ un 32enne di Ceglie Messapica, trovato in possesso, in seguito a perquisizione domiciliare e personale, di 26,8 grammi di hashish, 2,50 grammi di marijuana e tre flaconi di metadone, occultati all’interno dell’armadio della stanza da letto, il tutto sottoposto a sequestro;

– segnalato all’Autorità Amministrativa:
§ un 22enne di Ceglie Messapica, poiché nel corso di perquisizione domiciliare e personale, è stato trovato in possesso di 0,50 grammi di hashish, occultati all’interno della stanza da letto nel comodino;§ un 22enne di Ceglie Messapica, trovato in possesso di 0,50 grammi di marijuana, occultati negli indumenti intimi;
§ un 41enne di Ceglie Messapica, sorpreso con 1,25 grammi di hashish, occultati nelle tasche del giubbotto;
§ un 39enne di Carovigno, trovato in possesso di 0,2 grammi di cocaina, occultati nella tasca dei pantaloni;
§ un 47enne di San Vito dei Normanni, sorpreso con 1 grammo di marijuana, occultato nella tasca dei pantaloni;

lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Inoltre, in un’abitazione disabitata a Ceglie Messapica, sono stati rinvenuti 54,70 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, 2,65 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e due bilancini di precisione, posti sotto sequestro a carico di ignoti.
Complessivamente sono stati eseguiti 15 controlli a persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione, identificate 54 persone, controllati 38 mezzi, eseguite 8 perquisizioni personali e veicolari ed elevate 6 contravvenzioni al codice della strada, per complessivi 556,00 euro.