CronacaNotizie in primo piano

Dopo lo stalking rapisce la ex e abusa di lei. La donna riesce a fuggire e chiamare la Polizia. In carcere 52enne di Ostuni

Sequestro di persona, violenza sessuale, violenza privata, violazione di domicilio e stalking. Sono le pesanti accuse per F.S. un 52enne di Ostuni con precedenti specifici, finito in carcere in seguito all’esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza della Città Bianca.
L’arresto è arrivato in seguito agli accertamenti scaturiti dalla denuncia da parte della ex fidanzata dell’uomo vittima di numerose aggressioni avvenute nella sua casa dove il 52enne si era introdotto con la con la forza dopo aver sottoposto la malcapitata a terribili episodi di stalking con l’invio di un numero incalcolabile di messaggi, alcuni dei quali pesantemente minacciosi. La persecuzione era culminate alla fine dello scorso mese di agosto 2019, quanro dopo averla bloccata in strada, la sequestrava e abusava di lei che in quella circostanza era riuscita a liberarsi e a guadagnare la fuga raccontando il tutto agli inquirenti.
Il provvedimento restrittivo è stato firmato dal Giudice per le Indagini Preliminari in perfetto accordo con le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Brindisi e condotte da personale del Commissariato di P.S. della Città Bianca.
Ancora una volta, l’intervento della Polizia di Stato, consente di porre l’attenzione sulla necessità di rivolgersi alle Istituzioni per assicurare alla giustizia gli autori di questi come di altri gravi episodi di violenza di genere.

Comment here